domenica 2 marzo 2014

Scorfano al forno con indivia belga, olive taggiasche e patate

Scorfano_insalata_olivetaggiasche_patate1

Questo piatto combina il sapore deciso dello scorfano, un pesce dalla polpa morbida, con quello delicatamente amarognolo dell’indivia belga appassita insieme alle olive taggiasche che sono piccole ma molto gustose. Le patate croccanti, perché fritte in padella, completano questo appetitoso secondo piatto. Da non perdere.


Difficoltà
Facile
Preparazione
 ca 20 minuti
Cottura          
ca 30 minuti
Ingredienti
per 4
persone

per lo scorfano
1 scorfano pulito da 1 Kg. e 300 gr. circa
1 spicchio di aglio
3-4 rametti di timo
mezzo bicchiere di vino bianco circa
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

per il contorno
4 cespi di indivia belga
2-3 cucchiai di olive taggiasche denocciolate sott’olio
1 spicchio di aglio
1 kg. di patate circa
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe


Preriscaldate il forno a 200°.

Lavate e asciugate lo scorfano. Inserite nella pancia lo spicchio d’aglio tritato, un rametto di timo, un pò si sale e un pò di pepe. Ponete in una teglia lo scorfano e i rimanenti rametti di timo . Irrorate con un po’ di olio extra vergine d’oliva. Infornate e cuocete per circa mezz’ora. A cottura quasi ultimata bagnate con il vino bianco.

Quindi trasferite lo scorfano su un piatto, eliminate con delicatezza la pelle e ricavate i filetti che servirete, conditi con il sugo di cottura, insieme ai contorni di indivia belga, olive taggiasche e patate fritte.

Mondate l’indivia belga e tagliatela a listarelle. Lavatele e asciugatele.
Scolate le olive taggiasche. Fate scaldare in un tegame 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva insieme allo spicchio di aglio schiacciato. Quindi aggiungete le olive taggiasche e , dopo qualche minuto, l’indivia belga a listarelle. Salate e pepate. Coprite e cuocete fino a quando l’indivia sarà appassita e le olive si saranno ammorbidite.

Pelate le patate, lavatele e asciugatele. Tagliatele a spicchi non tanto sottili o a cubetti. Fate scaldare in un tegame, a fuoco alto, 4-5 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Quando l’olio sarà ben caldo, aggiungete le patate ridotte a spicchi o a cubetti. Salate e pepate. Lasciate rosolare le patate per qualche minuto. Quindi giratele e fatele rosolare dall’altra parte. Le patate fritte sono pronte quando saranno dorate e morbide.



4 commenti :

  1. davvero appetitosa questa ricetta!

    Il tuo blog è davvero interessante e ricco, per questo ho pensato a te

    http://ericaswelt.blogspot.it/2014/03/grazie-grazie-grazie.html

    a presto

    erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Erica per il premio inaspettato, è stato proprio una bella e gradita sorpresa!

      Elimina
  2. Ahhhh scorfano gustoso, tu essere brava cheffa :P
    andreadz

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...