giovedì 20 marzo 2014

Ricetta con i carciofi:tagliatelle alle capesante e carciofi

Tagliatelle _capesante_ e_ carciofi

I carciofi si combinano benissimo con le capesante.Il piatto che vi propongo oggi è ,secondo me, davvero delizioso. Se poi volete esaltare questo mix di sapori delicato, ma molto particolare e quindi unico, preparate in casa una buona pasta all’ uovo o al nero di seppia.

Il piatto è cosi’ gustoso da essere indicato ogni qual volta si voglia festeggiare un giorno speciale….. e si sa che i giorni speciali meritano la pasta fatta in casa.

Se all’orizzonte non ci sono giorni speciali….. non preoccupatevi.Scegliete il tipo di pasta che preferite (oggi io ho optato per le tagliatelle) preparate le capesante ed i carciofi seguendo la mia ricetta e…..vedrete che sarà questo piatto a rendere speciale la vostra giornata.


Difficoltà
Facile
Preparazione
15 minuti
Cottura            
ca 45 minuti
Ingredienti
per 4 persone
400 gr. di tagliatelle fresche all’uovo
8 capesante
4 carciofi non tanto grandi
1 scalogno
olio extravergine d’oliva
un po’ di vino bianco
brodo vegetale
sale e pepe




Il brodo vegetale serve in modesta quantità. Va benissimo quello preparato con un po’ di dado vegetale.

Pulite i carciofi:eliminate  le foglie piu’ dure e le punte, tagliate la parte piu’ dura del gambo e sfilettate quella rimanente;tagliate i carciofi a metà e togliete l’ eventuale “ barba” centrale aiutandovi con il coltello o con lo scavino,affettateli  e immergete le fettine  in una ciotola con acqua e limone onde evitare che diventino scure.

Asportate il mollusco dalla conchiglia, eliminate la “frangia” di colore nocciola e separate la “noce” (la parte bianca e soda) dal “corallo”( la parte morbida di colore arancione). Lavate noci e coralli, tamponateli con  carta assorbente da cucina, tagliateli a fettine non tanto sottili e poneteli in una terrina che conserverete in frigorifero.

Scaldate in un tegame due cucchiai di olio extra vergine d’oliva e insaporitevi lo scalogno finemente tritato. Quindi aggiungete i carciofi ben sgocciolati, un mestolo di brodo vegetale, sale e pepe. Coprite e cuocete per 30/40 minuti, aggiungendo altro brodo vegetale qualora i carciofi dovessero asciugare troppo.

Quando la cottura dei carciofi è quasi ultimata, in un altro tegame fate scaldare uno o due cucchiai di olio extra vergine d’oliva, adagiatevi le fettine di noci e coralli, lasciateli dorare per due minuti e poi bagnateli con il vino bianco che lascerete evaporare. 

A questo punto noci e coralli sono pronti per essere aggiunti ai carciofi: quando la cottura di questi ultimi sarà terminata, rovesciate noci e coralli nel tegame dei carciofi e mescolate delicatamente. Il tegame dovrà poi restare coperto fino al momento del condimento della pasta.

Naturalmente non dimenticatevi far cuocere la pasta.

4 commenti :

  1. Wowwww, gustosoooooooo, tu sei carinissima ^^
    Alice P.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice! Capesante e carciofi insieme stanno benissimo...e io non lo sapevo :)

      Elimina
  2. Questo accostamento è il top, un giorno ho preparato capesante gamberetti e carciofi, non ti dico che bontà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rachele, proverò anch'io ad aggiungere i gamberetti.La variante mi ispira moltissimo.Grazie!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...