lunedì 3 febbraio 2014

Cacao,Cioccolata e Cioccolato

Cacao Cioccolata CioccolatoCacao,cioccolata e cioccolato sono largamente usati in cucina nella preparazione di piatti dolci ma anche salati.



                                                               Cacao


Il cacao si ricava dai semi fermentati,seccati e macinati dei frutti di un albero originario dell’America centrale coltivato oggi anche in Africa ed in numerose isole tropicali.

Il nome cacao deriverebbe dalla parola, di origine maya o atzeca, quachaualt o cacahuatl.




                                                             Cioccolata


L’attuale cioccolata deriva da una bevanda che durante l’occupazione del Messico  i conquistatori spagnoli al seguito di Cortez notarono bere in gran quantità dagli indigeni che ai loro dei offrivano invece tavolette fatte di una materia scura che venivano mangiate nei templi dai sacerdoti.

La bevanda chiamata chocolatl e bevuta fredda era ricavata dai semi abbrustoliti del cacao, non era dolce ma aromatizzata con pepe, sale , ambra rossa e altre spezie e non fu per nulla apprezzata dagli spagnoli.

Soltanto dopo che i nuovi padroni del Messico provvederono a migliorare la coltivazione della pianta del cacao e la bevanda a base di cacao, il valore del cacao e della cioccolata venne compreso nella sua pienezza.

La nuova cioccolata, ancora diversa da quella attuale,era dolce grazie all’aggiunta di zucchero, aromatizzata con garofano,cannella,fiori d’arancio e vaniglia ed era bevuta calda. Ebbe grande successo al punto che nelle Americhe vennero aperte delle chocolaterias in cui si poteva bere la cioccolata calda in tazza.

In Europa la prima cioccolata si bevve così in Spagna a partire dal 1524: all’inizio la materia per fare la cioccolata era inviata dal Messico sottoforma di pasta perché gli spagnoli intendevano mantenere segreta la loro scoperta.

Il lunghissimo viaggio verso la Spagna poneva però problemi circa la conservazione della pasta di cacao: di qui la necessità di trasportare gli ingredienti per fabbricarla che portò via via i diversi paesi europei a diventare essi stessi importatori e fabbricanti di cioccolata.




                                                          Cioccolato


Il cioccolato si prepara amalgamando cacao e zucchero e aggiungendo burro di cacao, latte in polvere, nocciole, mandorle e miele.

Si è affermato soltanto nell'Ottocento quando  venne considerato adatto anche ai bambini: fino a quel momento la cioccolata  era stata riservata agli adulti in quanto ritenuto afrodisiaca.




dal volume “CIOCCOLATO golose tentazioni”  e
da “La Cucina Italiana”-Dicembre 1976


6 commenti :

  1. Ciao un post davvero interessante , la mia famiglia adora il cioccolato in tutte le forme e generi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, penso che siamo in tanti ad adorar il cioccolato :)

      Elimina
  2. Davvero... per me il cioccolato è una tentazione unica, e sarei così curiosa di vedere dal vivo una pianta di cioccolato!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la pianta del cacao si chiama Theobroma cacao...in attesa di vederla dal vivo puoi cercare la foto in rete :)

      Elimina
  3. Amo il cacao, superbo e utile articolo, thanks :-)
    Lorenzo D.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...