domenica 9 febbraio 2014

Bruschetta con spinaci e pomodori secchi

Bruschette


La bruschetta è un’ invenzione tutta italiana, frutto, si dice, della cucina contadina del tempo in cui nulla veniva sprecato. L’idea di strofinare una fetta di pane raffermo con uno spicchio di aglio e di ungerla con un po’ di olio, in seguito, è stata sviluppata, portando, tra l’altro, alla creazione della bruschetta.
Quest’ultima altro non è che una fetta di pane abbrustolita (tostata ma non bruciacchiata), condita con un buon olio di oliva e arricchita di uno o più ingredienti a scelta. La bruschetta è ottima come antipasto, come secondo piatto, come merenda ed anche come spuntino. E’ un piatto semplice ma sfizioso che si mangia  sempre volentieri.


Difficoltà
Facile
Preparazione
ca 15 minuti
Cottura            
pochi minuti per tostare il pane
Ingredienti
per 2
persone


per la bruschetta con spinaci







per la bruschetta
con pomodori
secchi





2 fette di pane
200 g di spinaci lessati
formaggio caprino cremoso q.b.
2 acciughe sott’olio
burro q.b.
noce moscata
sale e pepe


2 fette di pane
100 g di mozzarella di bufala
6 pomodori essiccati sott’olio
pepe
origano
olio extra vergine di oliva



Preparazione della bruschetta con gli spinaci: mondate gli spinaci, lavateli e lessateli senza aggiungere acqua ( è sufficiente l’acqua che rimane sulle foglie dopo averle lavate ), per circa 10 minuti, in una pentola coperta. 

Sciogliete il burro in un tegame, rovesciatevi gli spinaci salati e pepati e lasciateli insaporire per pochi minuti.

Spalmate il formaggio sulle fette di pane abbrustolite, spolveratevi un poco di noce moscata e distribuitevi gli spinaci; completate con le acciughe ed una spolverata di pepe.



Preparazione delle bruschetta con i pomodori secchi: abbrustolite le fette di pane e conditele con olio; distribuitevi la mozzarella affettata o ridotta a cubetti e i pomodori tagliati a listarelle; completate con una spolverata di origano e pepe.



2 commenti :

  1. Buonissime. ..piacere di conoscerti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nonna Papera, sono un po' diverse da quelle classiche ma sono pure molto gustose

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...