domenica 8 dicembre 2013

Ricetta del semifreddo al torrone ricoperto di cioccolato (con variante)

Semifreddo_al_torrone1
Il semifreddo al torrone ricoperto di cioccolato si prepara sbattendo i tuorli ed incorporandovi gli albumi a neve e la panna montata. La crema ottenuta si versa in uno stampo tra tre strati di torrone ricoperto di cioccolato tritato e bagnato con il Cognac….ottimo!

Difficoltà
Facile
Preparazione
ca 40minuti+un giorno di freezer
Cottura
=
Ingredienti
per 8/10 persone
500 g di panna fresca
200 g di torrone friabile ricoperto di cioccolato
150 g di zucchero
4 uova
un bicchierino di Cognac



Semifreddo_al_torrone2


Tritate il torrone friabile ricoperto di cioccolato con la mezzaluna. Nello sbattitore lavorate molto bene tuorli e zucchero fino ad ottenere un composto ben gonfio. A parte montate a neve ben soda gli albumi(io ne ho usati soltanto 3) ed incorporateli ai tuorli con un cucchiaio di legno delicatamente dal basso verso l’alto.

Montate la panna (facendo attenzione a non sbatterla troppo…diventerebbe burro..) ed incorporatela alle uova delicatamente nello stesso modo degli albumi. 

Rivestite con la pellicola (un foglio solo di lunghezza un poco superiore a quella dello stampo) uno stampo (o una pirofila) da plumcake, bagnatelo con poco Cognac e distribuitevi sul fondo la terza parte del torrone tritato.

Versatevi la metà del composto uova-panna montata e distribuitevi la metà del torrone tritato che spruzzerete con il Cognac rimasto. Versate il composto rimasto e cospargete con il torrone tritato rimasto. Coprite con un altro foglio di pellicola e riponete lo stampo in freezer per almeno 24 ore.

Al momento di servire estraete lo stampo dal freezer ed immergetelo per un attimo in acqua fredda, asciugatelo, eliminate la pellicola esterna e capovolgete il semifreddo in un piatto di portata staccando delicatamente la pellicola 

(Io invece estraggo lo stampo dal freezer e lo lascio qualche istante a temperatura ambiente; tolgo il semifreddo dallo stampo aiutandomi con le parti di pellicola debordanti alle due estremità dello stampo e  capovolgo il semifreddo nel piatto di portata).


Questo semifreddo è diventato nel corso del tempo “il dolce delle mie Feste”. La ricetta è tratta da “La Cucina Italiana” del dicembre 1976.

E’ suggerita anche una variante: si può sostituire il torrone con 300 g di marmellata di castagne e 100 g di amaretti sbriciolati. Il fondo dello stampo deve essere spolverizzato con la terza parte di amaretti e ricoperto con la marmellata di castagne servendosi di una tasca da pasticciere con bocchetta liscia e piccola. Si procede poi come sopra(uno strato a metà ed uno in superficie).


 















Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...