domenica 8 dicembre 2013

Ricetta del gratin di carciofi con pancetta e ricotta

Gratin_di_carciofi_con_pancetta_e_ricotta
Ho trovato la ricetta del gratin di carciofi con pancetta e ricotta nel numero de “La Cucina Italiana” del febbraio 1985. Ho aumentato il dosaggio di qualche ingrediente ed apportato solo qualche variante per trasformare questa ottima ricetta di antipasto in un ottimo piatto unico ideale per la cena.

Difficoltà
Facile
Preparazione
30 minuti
Cottura
40 minuti
Ingredienti
per 6 persone
6 carciofi
100 g di ricotta(ne ho usata circa 200 g)
1 cipolla
50 g di pancetta in una sola fetta (ne ho usata circa 120 g in fette sottili)
10 fette di pancarré
1 ciuffo di prezzemolo
un limone
aglio
olio extravergine di oliva
latte
sale e pepe


Spezzettate le fette di pancarré, ponetele in un piatto fondo e bagnatele con il latte in modo di farle ben ammorbidire.
Pulite i carciofi: eliminate le fogli esterne più dure, i gambi; tagliateli a metà e privateli dell’eventuale “fieno” e delle eventuali spine.

Affettate sottilmente i carciofi e ponete le fettine mano a mano in una ciotola con acqua acidulata con il succo di limone( per evitare che anneriscano).
Pelate e lavate la cipolla e lo spicchio di aglio(che taglierete a metà privandolo dell’eventuale germoglio interno). Lavate ed asciugate il prezzemolo.

Tritate cipolla, prezzemolo ed aglio.
Tagliate a cubetti la fetta di pancetta (o riducete a straccetti le fette di pancetta).
Ungete con l’olio una pirofila ovale.

Strizzate il pancarré, sbriciolatelo e mettetelo in un ciotola insieme al trito cipolla-prezzemolo-aglio(che ho preferito schiacciare con lo “schiaccia-aglio”) e ai cubetti di pancetta(o agli straccetti).Mescolate il tutto con l’aiuto di un cucchiaio di legno regolando di sale e pepe.

Distribuite uniformemente metà del composto sul fondo della pirofila, formate uno strato con le fettine di carciofi ben scolate e distribuitevi metà della ricotta a fiocchetti. Fate un altro strato con le fettine rimaste di carciofi, distribuite a fiocchetti la ricotta rimasta e ricoprite in modo uniforme con il composto di pane rimasto. 

Condite con un filo di olio e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti e comunque fino a quando la superficie sarà gratinate e croccante.






















5 commenti :

  1. Wowww, ma è gustosissimaaaaaaaaa ^.^
    Alice P.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice è un piatto dai sapori ben combinati e amalgamati :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. I carciofi cucinati in questo modo sono davvero ottimi, te li consiglio :)

      Elimina
  3. Grazie Cecilia, li farò sicuramente. E' anche un modo per farli mangiare ai miei figli...grr....

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...